ARCA Certificazione | Cos’è ARCA
23267
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-23267,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.4,fs-menu-animation-underline,popup-menu-fade,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2,vc_responsive
 

Cos’è ARCA

Favorire lo sviluppo, la sicurezza e la salubrità dell’abitare sostenibile.

ARCA, ARchitettura Comfort Ambiente, è il primo sistema di certificazione dedicato alle costruzioni in legno

ARCA nasce per promuovere l’edilizia in legno di qualità e per garantire, in modo serio e trasparente, le prestazioni degli edifici, delle sopraelevazioni e degli ampliamenti in legno, a tutela delle persone che vi abitano e vi lavorano.

ARCA recepisce l’esperienza maturata con il progetto SOFIE, l’edificio a sette piani diventato famoso in tutto il mondo nel 2007 per essere riuscito a superare indenne un terremoto di magnitudo 7,2 della scala Richter.

ARCA è applicabile a tutte le tipologie costruttive di edifici in legno (case, alberghi, scuole,…) realizzati con pannelli X-LAM o con altri sistemi, quali ad esempio quelli a telaio, pannelli intelaiati, blockbau e con elementi in legno massiccio.

ARCA è stato sviluppato valorizzando le esperienze locali della ricerca (Università degli Studi di Trento, CNR-Ivalsa), il know-how delle imprese, dei progettisti, delle istituzioni e le competenze di GBC (Green Building Council) Italia.

ARCA certifica l’edificio “chiavi in mano”. È comunque possibile richiedere anche la sola verifica dell’edificio al “grezzo avanzato“: il primo passo per certificare il tuo edificio. Il risultato è un modello trasparente, efficiente ed efficace, in grado di garantire la qualità totale all’edificio.

ARCA oltre agli edifici, certifica i singoli componenti in legno (finestre, porte, X-LAM, prodotti in legno …) e accredita professionisti (progettisti, impiantisti, …) ed aziende (costruttori) che lavorano secondo precisi criteri di qualità, al fine di valorizzare l’edilizia in legno.

LA STORIA

Il progetto nasce in Trentino su iniziativa della Provincia Autonoma di Trento che lavora al progetto dal 2009, con l’intento di valorizzare un prodotto innovativo e tecnologicamente evoluto, l’edificio in legno, in grado di competere in un mercato in forte crescita ed espansione qual è l’edilizia sostenibile.

ARCA ha basi solide, si innesta infatti sull’esperienza maturata dal progetto SOFIE. SOFIE è l’edificio a sette piani diventato famoso nel mondo per aver superato la simulazione del terremoto di Kobe (gennaio 1995, 6.500 vittime) resistendo a scosse sismiche di intensità pari a 7,2 gradi della scala Richter. La prova è stata realizzata sulla piattaforma sismica di Miki, in Giappone, il 23 ottobre 2007. Alcuni mesi prima un prototipo di casa SOFIE era riuscito a resistere per oltre un’ora ad un importante test di incendio realizzato dal Building Research Institute di Tsukuba (Giappone).
Risultati eccezionali, resi possibili dall’utilizzo di materiali di qualità e da una particolare tecnica costruttiva, chiamata X-LAM (pannelli lamellari massicci a strati incrociati), sviluppata e sperimentata da CNR-Ivalsa in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento. ARCA rappresenta un’evoluzione di SOFIE ed è un sistema di certificazione applicabile a tutte le tipologie di edifici in legno. Il regolamento tecnico non definisce a priori specifiche modalità costruttive (pannello o telaio, ad esempio), non segnala soluzioni prescrittive, ma fissa gli elementi qualitativi, in modo preciso, codificato e misurabile. Si è così creato un sistema aperto dove a fare la differenza è la qualità, dimostrata oggettivamente tramite un’analisi degli elaborati progettuali, le verifiche in cantiere ed i test condotti in corso d’opera.

ARCA OGGI

Il progetto ARCA è gestito oggi da Habitech – Distretto Tecnologico Trentino per l’Energia e l’Ambiente.

Nasce nel 2006 , riconosciuto dal Ministero dell’Università e della Ricerca, con l’obiettivo di realizzare in Trentino reti di impresa e filiere produttive specializzate nei settori dell’edilizia sostenibile, dell’efficienza energetica e delle tecnologie intelligenti per la gestione del territorio.  Una struttura indipendente da finanziamenti pubblici e privati che reinveste il 100% degli utili nello sviluppo di progetti innovativi di impatto reale.
MISSION DI HABITECH E’ LA TRASFORMAZIONE DEL MERCATO DELL’EDILIZIA
In oltre un decennio di attività, Habitech ha assunto un ruolo guida nella promozione e nel coordinamento di processi di innovazione e valorizzazione di patrimoni immobiliari durante l’intero arco di vita. Offriamo servizi di consulenza altamente targetizzati e specializzati per la costruzione, il rinnovo e la gestione di patrimoni immobiliari e delle infrastrutture tecnologiche abilitanti. Il valore aggiunto dei servizi di consulenza Habitech risiede negli elevati standard di innovazione delle soluzioni e degli strumenti che offriamo alla committenza.

Le storie di successo Habitech hanno dato vita ai marchi ARCA, Odatech, Greenmap, REbuild e REbuilding Network.

Habitech ha la sua sede operativa a Rovereto in Trentino, provincia che vive con vivacità la sua posizione un tempo percepita come periferica e oggi considerata a tutti gli effetti il cluster italiano del green building: al fianco di Habitech, spiccano il Green Building Council Italia, la sede italiana di Passivhaus e l’esperienza altoatesina CasaClima.