Bonus Edilizia Sostenibile della PAT
30169
post-template-default,single,single-post,postid-30169,single-format-standard,stockholm-core-2.3,select-theme-ver-8.9,ajax_fade,page_not_loaded,fs-menu-animation-underline,popup-menu-fade,,qode_menu_,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive
Title Image

Bonus Edilizia Sostenibile della PAT

Bonus Edilizia Sostenibile della PAT

Con la delibera della Giunta provinciale n. 2091 del 3 dicembre 2021 la Provincia Autonoma di Trento ha armonizzato le premialità concesse ai progetti che si contraddistinguono per gli elevati criteri di sostenibilità, ai sensi dell’articolo 86 della legge urbanistica provinciale 4 marzo 2008.

 

Gli obiettivi della PAT sono quelli in generale di promuovere la qualità del costruito, l’efficientamento e la valorizzazione del patrimonio esistente.

 

Questo nuovo articolo mette in correlazione i diversi interventi edilizi con gli obiettivi minimi per poter raggiungere questi incrementi che si configurano in incremento della SUN (Superficie Utile Netta, che andrà poi convertita in cubatura, sempre seguendo gli indici indicati negli allegati della circolare) e/o in una riduzione dei contributi del Costo di Costruzione in misura variabile tra il 10% e il 20%.

 

ARCA – Certificazione di Qualità e Sostenibilità è riconosciuta come certificazione di qualità costruttiva degli edifici in legno e permette di ottenere le premialità indicate nell’art 86, a patto di raggiungere la Classe energetica A.

Nella TABELLA A sono disciplinati e indicate le premialità edilizie in relazione alla tipologia di intervento ipotizzato (i.e. Ristrutturazione edilizia e nuova costruzione con demolizione e ricostruzione etc).

 

ARCA è il primo sistema di certificazione in Italia dedicato alle costruzioni in legno, che permette di implementare la qualità del costruito già dalle prime fasi di progetto sino alla certificazione finale e alla consegna dell’edificio stesso.

 

ARCA è riconosciuta come certificazione di qualità costruttiva degli edifici in legno e permette di ottenere le premialità indicate nell’art 86, a patto di raggiungere la Classe energetica A.

 

Ad esempio, qualora si attuasse un intervento di nuova costruzione con demolizione e ricostruzione di un edificio di 200 mq di SUN, il conseguimento della certificazione ARCA e della classe energetica A permettono di raggiungere la premialità del 7% di superficie aggiuntiva (ovvero 14 mq aggiuntivi, quindi la possibilità di ricostruire un edificio con SUN di 214 mq), oppure di poter richiedere uno scomputo del contributo di costruzione del 20% (se non presenti delibere dei regolamenti edilizi comunali specifiche).

 

Link:

http://www.urbanistica.provincia.tn.it/normativa/legge_urb/altri_provv_att/pagina91.html